Weather:
city not found
HomeProfessioni sanitarie
Archive

Sabato 4 giugno convegno dell’Ordine sul futuro dell’opera

Quanto sta avvenendo negli ultimi giorni, con l’uscita anche del Sant’Anna - dopo Regina Margherita e CTO - dal Parco della Salute di Torino, è la prova di quanto era chiaro fin dall’inizio:

Gli odontoiatri torinesi si mettono a disposizione con un contributo concreto di fronte all’emergenza umanitaria che sta coinvolgendo la popolazione ucraina, offrendo cure odontoiatriche ai profughi ospitati in Piemonte. L’iniziativa è stata lanciata qualche

La comunicazione dell’Anaao-Assomed

Da inizio pandemia si sono sprecati i balletti sui numeri: numero di tamponi, numero di positivi, numero di letti. Ma il dato che maggiormente ci preoccupa è l’ultimo, perché senza letti non possiamo

Parte la campagna dell’Ordine di Torino

Il medico come promotore della tutela dell’ambiente e di buone pratiche per la sua salvaguardia, presso i colleghi, gli operatori sanitari, i propri pazienti, le istituzioni e l’intera comunità. È la sfida che

In seguito a diverse richieste arrivate nelle ultime settimane, sono state riaperte dall’Università degli Studi di Torino le iscrizioni al Master in Etica medica, Deontologia, Politica ed Economia sanitaria organizzato dall’Ordine dei Medici

La Regione Piemonte ha chiesto alla Commissione Albo Odontoiatri di Torino la massima disponibilità di tutti gli iscritti a partecipare, in qualità di vaccinatori, alla campagna vaccinale anti-Covid, riconoscendo il ruolo medico proprio

L’indagine dell’Ordine su 11 mila Mmg

Le persone vaccinate contro il Covid-19 possono comunque essere infettate ed essere in grado di trasmettere il virus? E sono completamente protette dallo sviluppo della malattia, nonostante le varianti che sono state individuate? Per

Sempre più medici ospedalieri cercano realizzazione professionale e miglioramento della qualità di vita al di fuori dell’ospedale. Nel 2019, in Piemonte un totale di 292 dimissioni volontarie, dati in forte aumento dal 2017.

Il lavoro in ospedale non è più attrattivo. Pochi decenni fa, essere assunti a tempo indeterminato in un reparto ospedaliero era un traguardo, l’obiettivo. Era il posto fisso di prestigio, che dava soddisfazione

/