Weather:
city not found
HomeeventiOspedale Risponde: in diretta la Medicina Trasfusionale

Ospedale Risponde: in diretta la Medicina Trasfusionale

Venerdì 01 ottobre sui social aziendali per rispondere alle domande dei cittadini

Si conclude venerdì 01 ottobre la settimana dedicata alla Medicina Trasfusionale con una diretta sui social dell’Azienda Ospedaliera di Alessandria. A rispondere alle domande dei cittadini, a partire dalle ore 15, sarà il Dr. Roberto Guaschino che ne è il Direttore.

Grazie alla campagna social “Ospedale Siamo Noi”, l’Azienda ha condotto l’utenza alla scoperta della struttura al fine di presentare, attraverso foto e video, le numerose attività e i professionisti che vi lavorano, fornendo anche strumenti utili per l’accesso ai servizi. La medicina Trasfusionale si divide in due settori, ovvero il Centro Donazioni e Aferesi Terapeutica e i laboratori di lavorazione e produzione del sangue. All’interno del Centro, che si occupa anche delle attività terapeutiche più complesse e della donazione di cellule staminali, il paziente segue un percorso ben preciso: dopo l’accettazione, incontra i medici per la visita e la valutazione di idoneità alla donazione e in caso positivo viene accolto dagli infermieri nella sala prelievi dove può donare il sangue intero, il plasma e le piastrine. Nei laboratori, invece, avvengono le attività di produzione degli emocomponenti, ovvero la preparazione del sangue, la validazione biologica per renderlo sicuro e la produzione vera e propria delle sacche concentrare dei vari componenti (globuli rossi, plasma e piastrine) che poi vengono resi disponibili per la trasfusione sulla base delle esigenze dei pazienti e dei reparti.

Le domande a cui il Dr. Guaschino risponderà in diretta su Facebook e YouTube dell’Ospedale di Alessandria e sulla pagina Facebook del media partner RadioGold possono essere inviate a comunicazione@ospedale.al.it .

Condividi:
Written by

Redazione: Claudio Risso: Direttore Responsabile --- Gian Paolo Zanetta: Direttore Editoriale --- Federico Dolce ---

No comments

Sorry, the comment form is closed at this time.