Weather:
city not found
HomeRegione PiemonteL’Ospedale di Settimo sarà una struttura dell’Asl TO4

L’Ospedale di Settimo sarà una struttura dell’Asl TO4

Terminata la gestione sperimentale

La Giunta regionale del Piemonte ha disposto la chiusura del programma di sperimentazione gestionale della Società assistenza acuzie e post acuzie (Saapa Spa) relativo all’ospedale di Settimo Torinese.

La decisione è stata presa questa mattina, dopo che l’assessore regionale alla Sanità, Luigi Genesio Icardi, ha comunicato il parere non favorevole espresso dall’apposito Gruppo di lavoro sulla trasformazione della gestione sperimentale dei servizi in gestione ordinaria.

«Sia chiaro che l’ospedale continuerà regolarmente a funzionare – osserva l’assessore Icardi -, trattandosi di un servizio dichiarato dalle Asl di competenza come irrinunciabile per il territorio e che verrà internalizzato nell’Asl To4 non appena saranno conclusi i procedimenti per l’avvio del nuovo modello organizzativo, un’operazione per la quale presenteremo a breve i necessari atti in Consiglio regionale».

Sul piano pratico, l’atto della Giunta verrà ora trasmesso all’amministratore unico di Saapa Spa per i conseguenti provvedimenti di competenza, in quanto, a norma dello statuto societario, il mancato raggiungimento del risultato dell’attività di sperimentazione gestionale costituisce causa di scioglimento della Società.

Previa proposta delle Asl Città di Torino e Asl To4, socie della società Saapa Spa, viene quindi demandata a un successivo provvedimento regionale la definizione delle nuove modalità organizzative e gestionali per garantire gli attuali servizi sanitari dell’ospedale, in coerenza con le linee e gli indirizzi della programmazione sanitaria e senza soluzione di continuità.

Della società Saapa Spa fanno anche parte, oltre alle Asl Città di Torino e Asl To4, la Cooperativa P.G. Frassati e il Comune di Settimo Torinese.

Condividi:
Written by

Redazione: Claudio Risso: Direttore Responsabile --- Gian Paolo Zanetta: Direttore Editoriale --- Federico Dolce ---

No comments

Sorry, the comment form is closed at this time.